La sala giochi era aperta oltre l’orario consentito e al suo interno vi era cinque persone intente a giocare a carte. Nessuno rispettava le norme anti-contagio. dunque tutti punibili. Per questo motivo a Torre Annunziata gli agenti di polizia del locale commissariato hanno sanzionato i presenti e io titolare dell’attivita’. L’accusa è inottemperanza alle misure anti-Covid per un importo totale di 2.000 euro. Disposta inoltre la chiusura della sala giochi di piazza Cesare Battisti per cinque giorni.

I controlli

Sempre ieri gli stessi poliziotti, nell’ambito di un servizio straordinario di controllo del territorio nel centro cittadino e nel quartiere Provolera durante il quale hanno identificato sessanta persone (di cui 17 con precedenti di polizia) e controllato 17 veicoli, in corso Umberto I hanno fermato un’auto con a bordo un uomo di 49 anni, poi denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere perche’ trovato in possesso di un coltello della lunghezza di 18 centimetri.

Donna evade i domiciliari

Inoltre, in via Vittorio Veneto gli agenti hanno controllato una donna di 36 anni, accertando che la stessa si era allontanata dal proprio domicilio dove e’ sottoposta agli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti e l’hanno dunque denunciata per evasione. Nel corso delle attivita’ sono anche state controllate tredici persone sottoposte agli arresti domiciliari.