Si fingono dipendenti Gori e aprono uno scavo in strada a Marigliano al solo scopo di fare un allaccio idrico abusivo. Fermati dagli agenti della Polizia Municipale, riuscita a sventare la truffa. I fatti in via Masseria Pugliese dove gli agenti hanno sorpreso due uomini intenti ad eseguire uno scavo sulla sede st­radale in tutta fret­ta. Le persone si sono finte dipendenti Gori, senza avere documenti. A seguito di approfondite ed immediate indagini hanno così scoperto i due operai che, spacciandosi per  dipe­ndenti del servizio idrico, stavano invece agendo su commissione immetten­do sulla rete pubbli­ca l’allaccio abusivo per il furto d’ac­qua e la truffa.

I provvedimenti

I due denunciati con il committente dei lavori, per truffa in concorso e tentato furto aggravato. A carico dei sogget­ti elevata an­che una sanzione amminis­trativa di 800 euro per lo scavo abusivo ripristinato dagli stessi operai.