“La settimana prossima, quindi per il 25 gennaio, noi ci auguriamo che possano ritornare in presenza la quarta e la quinta classe della scuola primaria”. Lo ha detto l’assessore all’Istruzione della Regione Campania, Lucia Fortini, nel corso di una diretta Facebook. “Abbiamo fatto due incontri con l’Unità di crisi, giovedì e venerdì – ha spiegato Fortini – e l’intenzione che avevamo era di far ritornare in presenza da oggi i ragazzi della terza, quarta e quinta classe della primaria. In realtà gli esperti che fanno parte dell’Unità di crisi hanno ritenuto che non fosse opportuno. Per questo si è ritenuto opportuno far ritornare solo la terza classe”.

L’assessora

“So bene che ogni decisione che perseguiamo incontra tutta una serie di critiche da una parte e dall’altra, quelli che sono per la Dad ma anche quelli che ritengono che si possa tornare in presenza il prima possibile. Ogni volta che prendiamo una decisione lo facciamo sempre cercando di capire qual è l’andamento della curva epidemiologica, ascoltando il parere degli esperti, e cercando di contemperare il diritto allo studio, all’istruzione, con il diritto alla salute. Per questo adottiamo una linea di prudenza”.