Era incensurato e anche insospettabile come pusher, dato che una sua parte da ragazzino nel 2008 in ‘Gomorra’, il film di Matteo Garrone, come Toto’, gli aveva aperto una carriera da attore. Ma i carabinieri a Scampia lo hanno arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti. Salvatore Abruzzese, 26 anni, notato dai militari dell’Arma appostati nella zona delle ‘Case dei Puffi’, edilizia popolare all’interno della quale ci sono diverse piazze di spaccio. Il 26enne ha ceduto 2 dosi di droga ad altrettanti ‘clienti’. I carabinieri sono intervenuti e li hanno bloccati, fermando dunque l’attività. Scattata la perquisizione, sono state rinvenute e sequestrate dosi di cobret, eroina e cocaina.

Altri arresti

Ora e’ in carcere in attesa di giudizio. In un’altra zona della citta’ arrestato per detenzione di droga a fini di spaccio Emanuele Saulino, 21enne gia’ noto alle forze dell’ordine. Il ragazzo era sottoposto agli arresti domiciliari per rapina e i carabinieri hanno deciso di controllarlo. Hanno sentito alcuni rumori provenire dal piano soppalcato, si sono avvicinati per vedere cosa stesse accadendo. Era Saulino, impegnato a disfarsi nel water di 61 dosi di cocaina e 11 di cocaina. Ora anche lui e’ carcere in attesa di giudizio.