Due persone sono morte in due diversi incidenti avvenuti questa mattina, nel tratto Ferrara Sud-Altedo della A13. Ore drammatiche in cui si contano 7 incidenti dovuti alla scarsa visibilità e alla strada scivolosa. Il tratto tra il casello di Ferrara Sud e Altedo è stato chiuso per consentire gli interventi e i soccorsi alle persone rimaste coinvolte, con entrata consigliata verso Bologna ad Altedo e uscita invece per chi proviene da Padova a Ferrara Sud. Intanto, all’interno del tratto chiuso, si sono formate code di chilometri. Una delle vittime è Gaetano Graziano, camionista 53enne di Bellona, nel Casertano.

Le chiusure per scarsa visibilità

A causa della scarsa visibilità è stata estesa la chiusura dell’Autostrada A13 Bologna-Padova, dalle 14.30 tra il bivio con la A14, a Bologna, a Villamarzana (Rovigo), in entrambe le direzioni. È un tratto di una settantina di chilometri. A causa della nebbia si sono verificati diversi incidenti, con interventi di forze dell’ordine e di soccorso. La velocità massima consentita è di 50 km/h e la visibilità è di 80 metri. Autostrade consiglia percorsi alternativi.