Non ce l’ha fatta ad arrivare in tempo in clinica e ha partorito in auto, proprio davanti alla struttura sanitaria, e con l’aiuto di un’ostetrica che stava per prendere servizio e si e’ trovata a passare accanto all’auto. Cosi’ una giovane donna di Parolise ha dato alla luce una bimba, nata di 8 mesi, che pero’ adesso sta bene. La puerpera era sola in casa quando ha avvertito i dolori farsi sempre piu’ forti. Ha capito che qualcosa non andava e ha chiesto aiuto al compagno, che pero’ ha avvisato la polizia, convinto di non riuscire a raggiungere in tempo la donna.

Scortata dalla polizia

Una pattuglia della squadra volante e’ arrivata e ha scortato la coppia verso la clinica Malzoni di Avellino, ma appena in viale Italia, proprio a pochi metri dall’ingresso, la donna ha capito che non sarebbe mai arrivata in sala parto. La capo ostetrica della clinica, Margherita Lembo, stava per arrivare al lavoro quando e’ passata accanto all’auto e ha sentito la donna urlare per il dolore. L’ha aiutata senza neppure togliersi il cappotto e indossare i guanti e tutte le protezioni. Il parto e’ durato pochi minuti, poi mamma e figlia sono arrivate finalmente in clinica. La piccola pesa 1,9 chilogrammi, ma e’ in ottime condizioni come la madre che restera’ in clinica per alcuni giorni.