I ristoratori del casertano protestano contro le misure introdotte a livello nazionale per limitare la diffusione del virus. Traffico in tilt sull’autostrada A1 tra gli svincoli di Capua e Caianello. La protesta coinvolge ristoratori, baristi, produttori vitivinicoli e altri rappresentanti di attivita’ in crisi. Gli operatori economici sono diretti a Roma in auto e stanno procedendo a passo d’uomo creando disagi alla circolazione.

Le richieste

“Chiediamo di poter lavorare – hanno spiegato i manifestanti -. I ristori sono insufficienti e non ci danno dignita’. Desideriamo soltanto riprendere le nostre attivita’”. Una situazione che almeno per le caffetterie sarà ancora più complicata con il prossimo Decreto. Previsto infatti lo stop all’asporto dalle 18.