La regione con il maggior numero di nuclei familiari che percepiscono il Reddito o Pensione di cittadinanza e’ la Campania, con il 21% delle prestazioni erogate. Seguita dalla Sicilia (18%), dal Lazio (10%), dalla Lombardia e dalla Puglia (9%). In queste cinque regioni risiede il 67% dei nuclei beneficiari. E’ quanto emerge dall’Osservatorio statistico dell’Inps sul Reddito e Pensione di cittadinanza, aggiornato al mese di dicembre 2020, in base al quale i nuclei percettori si concentrano nelle regioni del Sud e nelle Isole, raggiungendo il 61% del totale, seguite dalle regioni del Nord con il 23% e da quelle del Centro con il 16%.

Gli extracomunitari

Quanto alla cittadinanza di chi richiede il Reddito o la Pensione di cittadinanza, nell’85% dei casi risulta erogata ad un italiano, nel 9% ad un cittadino extra-comunitario in possesso di un permesso di soggiorno, nel 5% ad un cittadino europeo ed infine nell’1% a familiari considerando i diversi casi.