Ignoti hanno appiccato questa mattina ad Agerola il fuoco alla finestra ed alla porta dello studio legale dell’avvocato Maria Cuomo. Il legale è giudice di Pace a Ottaviano, del foro di Torre Annunziata, dunque l’attacco potrebbe essere di chiara matrice. A rendere l’attentato è dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati che ha espresso solidarietà alla collega ed ha definito l’episodio «uno squallido e vile tentativo intimidatorio».

La condanna

«Nel condannare fermamente il gravissimo e inconcepibile gesto- affermano in un comunicato il presidente Luisa Liguoro ed il segretario del Consiglio dell’ Ordine, Ester Di Martino – non possiamo che associarci al comprensibile turbamento provato dalla collega. Le assicuriamo convinto sostegno in questo momento».