Non ce l’ha fatta l’operaio di 36 anni, Salvatore Sasso, originario di Brienza, rimasto coinvolto in un incidente verificatosi, nei giorni scorsi, in un’azienda di Bellizzi. L’uomo è spirato ieri presso l’azienda ospedaliera universitaria “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno, dunque per lui niente da fare. Nei giorni scorsi il 36enne, che stava lavorando per una ditta edile su alcune lamiere, è improvvisamente scivolato cadendo rovinosamente all’indietro.

Soccorsi e speranze

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che l’hanno trasportato d’urgenza presso il nosocomio del capoluogo. Qui il ricovero nel reparto di Rianimazione a causa delle gravi ferite riportate nell’impatto, ma purtroppo tutto inutile.