Ancora un incidente grave, ma che per fortuna non ha avuto conseguenze terribili per le persone. Di nuovo sullo “Stradone” di Poggiomarino, proprio all’incrocio cosiddetto “della morte” al confine con San Giuseppe Vesuviano. Coinvolte due automobili, con una che è finita dopo lo schianto addirittura lungo il canale di scolo di Via Turati. Gli occupanti sono usciti dagli abitacoli con le loro gambe, ed è la notizia migliore.

La dinamica

Resta tuttavia la sensazione di pericolo di quella strada. Nel tempo si è intervenuti con dossi, segnaletica e luci ma gli incidenti purtroppo continuano. Sul posto sono arrivate le forze dell’ordine e le ambulanze. Da chiarire la dinamica dello schianto, dunque gli uomini in divisa sono all’opera soprattutto per questo. Lunghissima la lista di vittime sullo “Stradone” che solo negli ultimi tre anni ha tolto la vita ad almeno cinque giovani. Per fortuna stavolta la lista non è da aggiornare.