È pienamente operativo l’ultracongelatore di ultimissima generazione di serie Tsx, consegnato nei giorni scorsi agli Ospedali Riuniti dell’area nolana. Grazie all’impegno congiunto dell’amministrazione comunale di Nola, guidata dal Sindaco Gaetano Minieri, e alla direzione dell’Asl Napoli 3 Sud, l’ultracongelatore donato dal Cis-Interporto di Nola ha dato la possibilità agli operatori sanitari dell’intero distretto, che fanno capo all’Asl Napoli 3 Sud, di poter usufruire fin da subito del vaccino Pfizer-Biontech. Ciò perché l’ultracongelatore era il requisito imprescindibile per poter aprire a Nola un centro vaccinale.

Donato dal Cis

L’ultracongelatore risponde perfettamente ai requisiti richiesti dal gruppo farmaceutico americano per la conservazione dei vaccini. Ed è altamente performante, in quanto possiede tutte le più avanzate caratteristiche tecniche di un freezer ad uso ospedaliero. Dopo la consegna, avvenuta come detto nei giorni scorsi, l’ultracongelatore è ora collaudato. Ed è sottoposto alla rigorosa verifica da parte del gruppo Nas dei Carabinieri.