Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha ritrovato e sottoposto a sequestro, nel quartiere San Ferdinando, una pistola semiautomatica calibro 7,65 modello Stosel e relative munizioni. Sono stati i finanzieri del 2° Nucleo Operativo Metropolitano, nel corso del servizio di pubblica utilità 117 a effettuare il rinvenimento, mentre percorrevano Vico Santa Teresella degli Spagnoli. Nonostante l’ora notturna, le Fiamme Gialle hanno notato ai margini della strada un involucro quanto meno singolare. Un bavaglino da bebè all’interno del quale era avvolta la pistola con matricola abrasa e le relative munizioni, dunque pronta a sparare.

Gli accertamenti

Sono in corso accertamenti per verificare eventuali collegamenti con fatti di sangue e/o intimidazioni. L’operazione di servizio si inquadra nell’ambito della costante attività di controllo del territorio disposta dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli. Riflette le recenti indicazioni del Prefetto di Napoli Marco Valentini in merito all’esigenza di maggior controllo della circolazione delle armi nel napoletano.