Gli agenti del Commissariato Secondigliano sono intervenuti durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in viale Umberto Maddalena. Qui hanno notato tre persone che inveivano contro una pattuglia della Polizia Locale. I tre, che volevano forzare il blocco stradale predisposto dalla pattuglia, hanno minacciato e aggredito i vigili urbani.

La polizia

Tutto fino a quando i poliziotti non sono intervenuti bloccando ed arrestando G.M., F.M. e E.M., fratelli napoletani di 45, 42 e 36 anni con precedenti di polizia. Accusati per resistenza, lesioni e minacce a Pubblico Ufficiale.