Due persone, madre e figlio, sono morte in un incidente stradale avvenuto lungo la tangenziale nord di Potenza. Per cause in corso di accertamento, due auto e un furgone sono usciti fuori strada. A perdere la vita Pompea Allegretti, 58 anni, medico, originaria di Brindisi di Montagna (Potenza) e il figlio ventenne, Salvatore Raimondi, studente alla Federico II di Napoli.

L’Università di Napoli

Lo stesso Ateneo ha espresso parole di cordoglio per il doppio lutto. Il direttore del Dipartimento, Sandro Staiano, ha scritto: “Ci è arrivata, in queste giornate difficili per tutti, la notizia della morte di Salvatore Raimondi, un nostro giovanissimo studente, e della madre, in un terribile incidente stradale. Una vita spezzata a diciannove anni, quando tutte le possibilità sembrano aperte innanzi a uno sguardo fresco e fidente, e lo sono, e ogni obiettivo è possibile. Ne siamo tutti addoloratissimi: come comunità esprimiamo commossa vicinanza alla famiglia e il nostro cordoglio”.

Il sinistro

I due si trovavano a bordo di una Fiat Sedici guidata dal ragazzo. La donna è morta subito dopo l’incidente, mentre il figlio è deceduto poche ore dopo in ospedale a Potenza, trasportato dagli operatori del 118. Sul posto vigili del fuoco e polizia locale.