In corso l’incontro al Governo tra il premier i ministri ed il Comitato Tecnico Scientifico. Spuntano altre ipotesi, come quella del week-end del 9 e 10 gennaio, quando in tutta Italia saranno in vigore le misure previste per la zona arancione. Tra queste, le chiusure di bar e ristoranti anche a pranzo, ma aperti solo per la vendita da asporto. E c’è inoltre il coprifuoco, che potrebbe passare dalle attuali 22 addirittura alle 20.

Spostamenti

Dal 7 gennaio e fino al 15, data di scadenza dell’ultimo dpcm, viene consentito lo spostamento tra le regioni solo per ragioni di necessità. Sono queste alcune delle ipotesi emerse nel vertice tra il premier Giuseppe Conte, i capidelegazione di maggioranza, il ministro Francesco Boccia e membri del Cts.