I carabinieri delle stazioni di Qualiano e Giugliano in Campania hanno denunciato per sfruttamento della prostituzione tre persone gestori di un locale notturno. I militari dell’arma – dopo un lungo servizio di osservazione – hanno agito questa notte. I carabinieri sono entrati in un locale a Giugliano e li’ hanno trovato, oltre ai gestori, altri 41 clienti. I militari hanno sentito le donne presenti constatando che in quel locale c’era anche “la possibilita’ di sesso a pagamento”, secondo quanto hanno riferito ai Carabinieri.

Sanzioni a pioggia

I clienti e i 3 gestori sono tutti sanzionati per le norme anti- covid. Il locale – costituito da una sala reception, una sala ballo con bar, da 2 bagni e 9 camere da letto e spazi all’aperto – è sotto sequestro.