Posti di controllo, ispezioni e perquisizioni effettuati a Giugliano in Campania – localita’ Lago Patria – dai carabinieri della stazione di Varcaturo assieme agli equipaggi della compagnia di Giugliano e del Reggimento “Campania”. Il bilancio e’ di 2 cittadini extracomunitari denunciati (uno del Burkina Faso e uno della Nigeria) trovati in possesso di tre motocicli di provenienza illecita (due provento di furto e uno di rapina). Sanzionate quattro persone (il titolare piu’ 3 clienti) per le norme anti-contagio da Covid -19. Erano all’interno di una palestra di via San Nullo aperta e funzionante. Alla struttura imposti cinque giorni di chiusura. “Noi ci dobbiamo allenare”, la replica dei sanzionati alla polizia.

Gli altri controlli

Otto le sanzioni amministrative al Codice della strada per un importo complessivo 5mila euro. Nel corso degli ultimi giorni, inoltre, i militari della stessa stazione hanno effettuato diversi controlli presso il campo rom di via Carrafiello. Qui sono 25 i veicoli sequestrati poiche’ sprovvisti di copertura assicurativa. Durante le operazioni i carabinieri della stazione di Qualiano hanno denunciato per ricettazione e riciclaggio un cittadino di origini Rom. L’uomo è sempre del campo della zona Asi, e un cittadino giuglianese, entrambi sono 47enni e noti alle forze dell’ordine.