Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli e l’Ufficio delle Dogane Napoli 2 hanno sequestrato circa 3 tonnellate di rifiuti di vario genere. Erano diretti ad una società operante nel settore del “recupero e riciclaggio dei rifiuti tessili” di Milano. Ma con sede operativa a Marcianise, in provincia di Caserta. In particolare, i funzionari della Sezione distaccata di Nola insieme ai finanzieri del Gruppo di Nola, a seguito di specifiche attività di analisi di rischio, hanno individuato e successivamente sottoposto a verifica la merce trasportata da un autocarro proveniente dalla Svizzera.

I materiali

Al termine dell’ispezione rinvenute scarpe, cinture, borse, giocattoli, zaini, medicinali, materiale elettrico. Tutto importato in violazione delle procedure autorizzative previste dall’Unione Europea e dalla normativa nazionale per le spedizioni transfrontaliere. Denunciato un responsabile per traffico illecito di rifiuti.