Litiga con la madre e la colpisce alla testa con un bastone. E’ successo a Serino (Avellino), dove i Carabinieri hanno arrestato un 39enne già noto alle forze dell’ordine. E’ ritenuto responsabile di lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale. I militari sono intervenuti a seguito di una segnalazione giunta ieri sera alla Centrale operativa della Compagnia dei Carabinieri di Solofra riguardante una lite in famiglia. La pattuglia è giunta all’abitazione indicata mentre era al culmine una lite tra madre e figlio scaturita per futili motivi. Il figlio aveva infatti aggredito e colpito alla testa con un bastone di legno la madre. Lei per le ferite riportate, ha dovuto ricorrere alle cure mediche.

I provvedimenti

L’uomo anche alla presenza dei Carabinieri ha persistito nel suo comportamento furioso, per poi rinchiudersi nella sua camera da letto. Invitato dai Carabinieri ad aprire la porta e a mantenere la calma, per tutta risposta il 39enne ha prima inveito verbalmente contro i militari e ha poi scagliato delle suppellettili. Una volta bloccato, il 39enne è stato condotto in Caserma e dichiarato in arresto, a disposizione della Procura di Avellino che ne ha disposto il trasferimento al carcere di Bellizzi Irpino.