Troppi contagi negli ultimi gironi a Rocca d’Evandro, comune a nord di Caserta e al confine fra Campania e Lazio. Dai bollettini diramati dal Municipio, sono 59 i positivi degli ultimi giorni. Se si considera che il numero di abitanti totali è poco più di 3mila, la situazione inizia a preoccupare. Per questo motivo, il sindaco Emilia Delli Colli ha deciso di provare a spegnere sul nascere il mini focolaio con nuove misure restrittive: parchi chiusi, divieto di sostare in luoghi pubblici, niente mercato settimanale, chiusura dei cimiteri.

L’addio ai defunti

Inoltre, con l’ultima ordinanza, il primo cittadino ha vietato anche la partecipazione ai funerali, con eccezione per i parenti di 1º e 2º grado.