Scoppia un focolaio in Questura a Benevento: 13 poliziotti sono positivi al Covid. Fortunatamente solo per uno è stato necessario il ricovero all’ospedale “Rummo”. Gli altri sono asintomatici e in quarantena presso le loro abitazioni. Nelle ultime ore è risultato infetto anche un poliziotto in servizio alla Digos. “In precedenza durante la prima ondata avevamo avuto qualche singolo caso tra cui uno al commissariato di Telese Terme, dichiara il questore Luigi Bonagura. Ma qui, nella sede centrale di via De Caro, il virus ci aveva risparmiato”.

Il questore Bonagura

Questa volta nonostante l’obbligo di adottare misure preventive di sicurezza si sono registrati questi casi. Appena appresa la notizia della positività di alcuni poliziotti abbiamo fatto scattare le previste procedure con tamponi e isolamento per tutti coloro che erano risultati positivi e per chi aveva avuto contatti con chi è risultato contagiato. Il consistente numero di casi registratisi, specie alla Squadra Mobile ha creato dei problemi di carenze di organico a cui abbiamo sopperito con l’utilizzazione di altro personale. Ci avvaliamo anche della collaborazione di due sanitari della polizia, uno di Isernia e un altro di Avellino. Ci auguriamo che non si manifestino altri casi e che alcuni degli operatori assenti a scopo precauzionale possa tornare in servizio”.