Un particolare caso di truffa è scoperto dai Carabinieri della Stazione di Bagnoli Irpino che hanno denunciato un 40enne, di origini nigeriane e residente a Torino. L’indagine prende spunto dalla denuncia sporta da una donna del posto.

La frode sui social

L’uomo contatta la vittima su Facebook e, spacciandosi per un rappresentante della Croce Rossa Internazionale, la convince a farsi accreditare sulla sua carta prepagata circa 10mila euro. Soldi per l’acquisto di pietre pregiate, asserendo che i proventi delle vendite sarebbe andate alla Croce Rossa.

Le indagini

Ma, ricevuta la somma pattuita, il truffatore si è reso irreperibile sui contatti forniti. Omettendo così sia consegna dei preziosi sia la restituzione della somma indebitamente percepita. Le indagini condotte dai Carabinieri hanno consentito di risalire all’identità del presunto responsabile già noto alle Forze dell’Ordine. Alla luce delle evidenze emerse, è stato deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.