A Bacoli alle 18 di ieri i carabinieri della locale Stazione sono intervenuti allertati dal 112 in via Roma. Qui riverso a terra c’era un uomo all’interno della propria abitazione dove viveva insieme alla compagna e ai due figli della donna. L’uomo – Luciano Caronte del ‘61 – era da solo all’interno dell’abitazione ed è deceduto durante le operazioni di rianimazione da parte del personale sanitario intervenuto su richiesta dei Carabinieri.

Le piste seguite

La vittima presentava una ferita da arma da taglio al centro del petto, probabilmente inferta da un coltello da cucina. Non si esclude ipotesi suicidiaria, né tantomeno omicidio da parte del figlio 30enne affetto da problemi di natura psichiatrica. Sul posto i carabinieri della compagnia di Pozzuoli e il magistrato della procura della repubblica di Napoli.