“Stiamo facendo i conti con una distribuzione squilibrata dei vaccini, ne abbiamo avuti meno di quanti dovessimo averne. Dobbiamo recuperare una quota, ma abbiamo dimostrato la nostra efficienza diventando la prima regione d’Italia per somministrazioni. E soprattutto i risultati ottenuti da Caserta sono davvero importanti. Ora dobbiamo proporre a noi stessi una sfida impossibile, quella di uscire per primi dall’emergenza. E’ follia, e serve sforzo immane, ma dobbiamo essere ambiziosi. Senza raccontare frottole, ci vorrà almeno tutto il 2021 per completare il piano vaccinale, e sarebbe già un miracolo farlo in un anno”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, a margine di un sopralluogo per l’avvio dei lavori del Policlinico di Caserta.

Il nemico Virus

“E’ una sfida difficile, dobbiamo sconfiggere il virus come un nemico in guerra, ma se scatta questa molla nei cittadini, soprattutto nei ragazzi e nelle ragazze, ce la possiamo fare a vincere la sfida dell’efficienza”, conclude