Circa 200 persone in isolamento fiduciario fra le quali 43 bambini. Sono i dati che arrivano da Teano, comune del Casertano, comunicati dal primo cittadino Dino D’Andrea sul suo profilo Facebook. Lo stesso primo cittadino ha poi annunciato la sua positività al Covid. “In virtù della didattica in presenza, avevamo messo a disposizione del personale scolastico, alunni e famiglie gli strumenti necessari per tutelare e garantire un rientro in sicurezza. Ad oggi dopo tante chiacchiere e lamentele delle famiglie si attesta che il numero di screening effettuato presso la collina Sant’Antonio è nettamente inferiore. Questo è sconcertante a dispetto della realtà dei numeri del Covid ed è anche per questo che ci troviamo con circa 200 persone in isolamento fiduciario. Tra questi, 24 bambini di Teano Centro, e 19 di altri due plessi dei borghi”, ha spiegato il primo cittadino.

Rt troppo alto

“Attraverso riunioni e aggiornamenti con l’Uopc – ha aggiunto attraverso il suo profilo social – si è venuti a conoscenza che l’Rt – Indice di contagio è superiore a 1,5. Si è reso necessario chiudere per almeno 15 giorni tutte le scuole di ogni ordine e grado sul nostro territorio in quanto ad oggi abbiamo nel nostro comune almeno 3 focolai scolastici”.