Restano stabili le condizioni dell’arcivescovo di Napoli, Crescenzio Sepe, ricoverato all’ospedale Cotugno a causa del Covid, dal tardo pomeriggio di venerdì. “Buone condizioni, buona saturazione con supporto ossigeno”, apprende LaPresse da fonti sanitarie. Il cardinale di Napoli sta seguendo l’ossigenoterapia con la maschera di Venturi ed è costantemente monitorato.

Il bollettino medico

“Il decorso – fanno sapere dall’ospedale – resta regolare”. L’arcivescovo è risultato positivo al Covid il 13 gennaio scorso e, a causa del coronavirus. Costretto poi ad annullare la celebrazione eucaristica di ringraziamento a conclusione del suo ministero pastorale alla guida dell’arcidiocesi di Napoli, prevista per il 24 gennaio.