Home Articoli in Evidenza Covid, il boss di Boscoreale Annunziata ricoverato in terapia subintensiva: contagio in...

Covid, il boss di Boscoreale Annunziata ricoverato in terapia subintensiva: contagio in cella

È in una terapia sub-intensiva super sorvegliata il boss della camorra Alfonso Annunziata. Ha 64 anni, nativo di Boscoreale e noto come “Fonz’a calabrese”, è ricoverato per Covid-19 nel reparto Malattie infettive dell’Aou di Sassari. Condannato in via definitiva nel 2016 a 23 anni di reclusione per traffico di cocaina dall’Olanda e dal Sud America. Annunziata sta scontando la sua pena nel carcere di Nuchis, a Tempio Pausania, dunque in Sardegna.

Le condizioni

Positivo al Coronavirus, il boss Annunziata si trova ora in ospedale a Sassari dalla notte di Capodanno. Le condizioni lo costringono in terapia sub-intensiva, in una camera ad alto contenimento, videosorvegliata, nel reparto di Malattie infettive

Exit mobile version