Attesa gli esiti dei tamponi dopo il sospetto focolaio Covid in un condominio di Acerra. Un centinaio di persone già sottoposte al tampone per verificare o meno l’esistenza di positivi al Coronavirus. A disporre lo screening di massa è l’Asl Napoli 2 per i condomini sospettati di aver contratto l’infezione. Al momento 11 persone sono positive al Covid, ma tutti i componenti della sua famiglia (a partire da moglie e figlio per finire ad un’altra parente) sono febbricitanti.

Il sindaco

«L’unica cosa da sapere – dice il sindaco di Acerra, Raffaele Lettieri, che se si hanno comportamenti scorretti, magari per scambiarsi gli auguri di Natale, può poi finire per creare un focolaio».