Home Covid Covid, aggiornato l’elenco dei sintomi per riconoscerlo: ecco la nuova “lista”

Covid, aggiornato l’elenco dei sintomi per riconoscerlo: ecco la nuova “lista”

Tosse, febbre, dispnea, esordio acuto di anosmia, ageusia o disgeusia. Con una nuova circolare a firma del direttore generale della Prevenzione Gianni Rezza, il ministero della Salute fornisce un aggiornamento sui sintomi da Covid-19. Oltre ai segni più evidenti dell’infezione in corso, il documento ha individuato anche effetti meno specifici come cefalea, brividi, mialgia, astenia, vomito e diarrea.

I criteri aggiornati

Nella circolare vengono sia descritti i criteri clinici per riconoscere l’infezione da Sars-CoV-2. Sia forniti i criteri radiologici, e quelli di laboratorio per rintracciare il coronavirus tramite tampone rapido. Sono pratiche e tempi definiti nella sezione dedicata “Impiego dei test antigenici rapidi”.

I contatti

Secondo i principi epidemiologici delineati, per riscontrare un contagio da Covid-19 devono presentarsi almeno una di queste situazioni: aver avuto un contatto stretto con un caso confermato Covid-19 nei 14 giorni precedenti l’insorgenza dei sintomi. Nello specifico “se il caso non presenta sintomi, si definisce contatto una persona che ha avuto contatti con il caso indice in un arco di tempo che va da 48 ore prima della raccolta del campione che ha portato alla conferma e fino a 14 giorni dopo o fino al momento della diagnosi e dell’isolamento del caso.”

 

Exit mobile version