Home Articoli in Evidenza Bombe di Capodanno sequestrate nell’area stabiese: oltre due chili di peso

Bombe di Capodanno sequestrate nell’area stabiese: oltre due chili di peso

Impressionanti non per quantità ma per dimensioni e potenziale i botti sequestrati nella cittadina di Casola di Napoli (nella foto). I carabinieri della stazione di Gragnano, hanno infatti rinvenuto 6 ordigni artigianali di varie dimensioni per complessivi 7,9 chili.
2 di questi superano i 30 cm di lunghezza, i 10 di diametro e contengono oltre 1 chilo di polvere pirica. La loro esplosione avrebbe potuto distruggere anche un intero veicolo.
Gli esplosivi erano nascosti nella vettura di un 43enne di Lettere già noto alle forze dell’ordine, arrestato dai Carabinieri per detenzione illegale di materiale esplodente e sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio.

Capodanno di controlli, dunque, dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. Arresti e denunce, oltre un quintale di botti sequestrati. Senza sosta l’attività dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli, anche durante l’ultimo giorno del 2020 e la notte appena trascorsa. Particolare l’attenzione dedicata all’uso incosciente dei fuochi d’artificio e alla vendita di botti illegali. Nel territorio della città e della provincia sono tanti i sequestri.

 

Posting....
Exit mobile version