Una potente bomba carta è esplosa la scorsa notte a Boscoreale nei pressi dell’abitazione di un pregiudicato, Antonino Cesarano, 29 anni, detto «’o mericano». L’uomo è sorvegliato speciale con precedenti per droga con obbligo di residenza a Boscoreale. Si indaga per capire se i fatti possano presagire scenari peggiori sul territorio, dunque condurre a tensioni.

I danneggiamenti

L’esplosione ha danneggiato il cancello di ingresso dell’abitazione e un’auto parcheggiata. Ad indagare sull’episodio sono i carabinieri di Torre Annunziata che non escludono alcuna pista investigativa, nemmeno chiaramente quella della “mala” locale.