Comincia a venire alla luce qualcosa di nuovo sull’incidente che ha ucciso ieri Anna Fogliamanzillo, la 37enne di Boscoreale investita mentre era in bici ad Agerola. Secondo quanto si apprende dalle forze dell’ordine è forte l’ipotesi che a travolgerla sia stato più di un veicolo. Ci sarebbe un sospettato sentito dagli investigatori, un uomo di Castellammare di Stabia che però non è il primo ad averla urtato e che probabilmente se l’è ritrovata a terra in quella dannata galleria. La ricerca si concentra sul primo investitore, dunque su chi avrebbe dovuto lanciare subito l’allarme.

Lutto a Boscoreale

Naturalmente per adesso si tratta di ipotesi e si attendono novità in merito. L’accusa è di omicidio stradale, al momento contro ignoti. A Boscoreale aumenta ancora il dolore per la giovane mamma. Anche il sindaco Antonio Diplomatico ha espresso il suo cordoglio, oltre alla speranza che il pirata della strada possa quanto prima essere identificato.