Terremoto in Croazia. Una nuova forte scossa di magnitudo 5.3 si è verificata intorno alle 18, ancora una volta nei pressi di Petrinja, la località a una cinquantina di km a sudest di Zagabria rimasta semidistrutta per il violento sisma di 6.4 del 29 dicembre scorso. La scossa è stata avvertita anche a Trieste. Ne danno notizia i media regionali. Come la scossa di una settimana fa, molto più violenta, è stata avvertita anche nel Sud Italia. A differenza dell’altra volta non ci sono segnalazioni da Napoli.

Il precedente

Dalla violenta scossa 6.4 del 29 dicembre lo sciame sismico non si è mai arrestato, con scosse anche di magnitudo 4. Secondo dati diffusi dalle autorità croate, nella regione interessata dal sisma sono almeno 22 mila le case e gli edifici danneggiati. Il 20% degli 8.743 edifici ispezionati finora sono stati completamente distrutti. Le persone colpite sono complessivamente 116 mila, delle quali 66 mila hanno subito danni.