In barba alle norme anti-Covid e alle disposizioni in fatto di coprifuoco, 42 studenti erasmus ieri sera si sono dati appuntamento in un centro culturale ai Quartieri Spagnoli per festeggiare un compleanno. Tutti sanzionati dai carabinieri della stazione Quartieri Spagnoli. I militari hanno anche proceduto alla chiusura temporanea dell’attività, a fini culturali e ricreativi, in via nuova Santa Maria Ognibene. Appena trascorse le 23.30, i militari dell’Arma, allertati dal 112, sono andati in via nuova Santa Maria Ognibene. Proprio  all’incrocio di Vico Croce, dove c’era la segnalazione di una festa.

L’intervento

I militari, insieme ai carabinieri del reggimento Campania, impiegati di notte su disposizione del comando provinciale di Napoli, hanno trovato all’interno dell’attività una moltitudine di giovani. La maggior parte dei presenti ha tentato di fuggire, ma i carabinieri con non poche difficoltà sono riusciti a identificarli tutti. I 42 erasmus stavano festeggiando il 27simo compleanno di uno dei presenti. Sanzionato anche il locatario del centro culturale, un 47enne di origini domenicane.