Home Covid A Napoli rischio concreto di infiltrati tra i vaccinati, i Nas indagano...

A Napoli rischio concreto di infiltrati tra i vaccinati, i Nas indagano per trovare i “furbetti”

I carabinieri del Nucleo antisofisticazioni di Napoli stanno raccogliendo nomi e informazioni delle persone vaccinate nei giorni scorsi. Tutto allo scopo di verificare se ci sono persone che infiltrate durante le procedure per l’immunizzazione al virus Sars-Cov-2 delle categorie indicate come prioritarie. Nei giorni scorsi, diversi articoli di quotidiani locali avevano individuato in fila davanti a uno dei centri di somministrazione a Napoli, alla Mostra d’Otremare, persone che non avrebbero dovuto esserci.

L’esposto in Procura

Inoltre, un ex dipendente dell’Asl di Salerno ha presentato un esposto ai carabinieri e alla Procura di Salerno. Qui denunciava che erano diversi i casi di somministrazione del vaccino a persone senza diritto. Si tratterebbe di una attivita’ d’iniziativa da parte del Nas, finalizzata alla mera raccolta di informazioni. Non è quindi aperto alcun fascicolo da parte degli inquirenti.

Exit mobile version