Ha destato stupore sull’isola di Procida il furto di lunedì della statuetta di Gesù bambino dal presepe installato per le festività nella chiesa santuario di San Giuseppe alla Chiaiolella. A dare notizia dell’accaduto la chiesa stessa attraverso la propria pagina Facebook, in cui specifica che il santuario dispone di un impianto di videosorveglianza. Telecamere da cui si potrà risalire agli autori del gesto. «Agiremo per via legale» è il commento. La statuetta rubata era un acquisto dei fedeli procidani a Gerusalemme per donarla al Santuario.

Le opere

Nel luogo sacro ci sono diverse opere d’arte tra cui una pala lignea della Madonna con
Bambino risalente al quindicesimo secolo. Un commento sui social: «Che squallore, in questo periodo gia cosi triste…».