Dramma nella notte ad Airola dove è morto di infarto il calciatore di soli 28 anni. Inutile il tentativo dei sanitari del 118 di salvargli la vita. La vittima è Gennaro Falzarano. Il giovane è stato stroncato da un infarto fulminante. Il ragazzo ha accusato un malore nella notte. I genitori, Antonio e Domenica Maglione hanno subito allertato il 118.  I sanitari hanno cecato di rianimarlo per quasi un’ora ma ogni tentativo è stato vano. La comunità di Airola è sotto shock per l’improvvisa perdita: Gennaro era uno sportivo e qualche anno fa stava anche per diventare un calciatore professionista. Aveva militato con lo stesso Benevento calcando i campi professionistici.

Il sindaco di Airola Michele Napoletano ha portato il cordoglio dell’intera comunità. “ Un dolore grandissimo per tutti, ci ha detto la fascia tricolore. Ad Airola Gennaro era molto conosciuto e la sua famiglia è apprezzata e rispettata da tutti. Veder morire un ragazzo tanto giovane, ti stringe il cuore e getta un velo di dolore su tutti. Per questo motivo, domani mattina, domenica 13 dicembre, per tutto il tempo dei funerali, sarà lutto cittadino. Un omaggio dovuto ad un dolore così vero e sincero”. I funerali domani, domenica 13 dicembre, alle 11.