A Terzigno gia’ al centro di vari casi di femminicidio, un uomo di circa 50 anni ha usato violenza contro l’ex compagna. Dopo averla picchiata con forza in piazza, ha anche cosparso di benzina e dato fuoco all’auto della donna, una Smart, minacciandola di morte. La donna ha urlato e sono scese in strada alcune persone, l’uomo aveva già gettato la benzina sulla donna e sarebbe stato pronto a darle fuoco. “Urlava, era ferita ed aveva paura. Siamo riusciti a portarla al sicuro ed a gettarle acqua addosso. Ancora pochi secondo e sarebbe finita bruciata”, raccontano i vicini di Via Giordano.

Le forze dell’ordine

L’accaduto e’ stato notato dunque da alcuni passanti che hanno subito allertato i carabinieri. I militari dell’Arma hanno arrestato il protagonista dell’aggressione. La donna, di origine russe, e’ stata soccorsa dai sanitari del 118, avendo ferite dovute alle percosse.