Luca Abete a Pompei ha incontrato una coppia di venditori di fuochi d’artificio abusivi e non a norma, vere e proprie bombe mostrare in un parcheggio agli acquirenti. Questo il commento dell’inviato campano al servizio andato in onda ieri a “Striscia la Notizia”, affidato ai suoi social network: «La vera coppia che scoppia è quella che invece di passeggiate e cenette romantiche preferisce trafficare petardi e venderli on line». CLICCA QUI PER GUARDARE IL SERVIZIO.

«Abbiamo fatto così un “incontro scoppiettante”, peccato che è durato poco! Che dire, oggi più che mai, il vero Natale col botto è quello senza materiale pirotecnico illegale». Nella fuga tra l’altro la coppia ha lasciato anche alcuni pericolosi botti sul posto che sono stati poi consegnati alle forze dell’ordine.