Scarichi abusivi in montagna, operazione straordinaria di controllo del territorio con guardie eco-zoofile a piedi e a cavallo. «Daremo vita a una grande iniziativa di tutela della montagna. Con le guardie eco-zoofile a cavallo e il supporto della polizia municipale effettueremo una grande operazione di controllo del patrimonio ambientale. Parteciperò di persona alle azioni che partiranno dalla zona a valle di Rione Trieste fino a salire nel cuore della nostra montagna» ha annunciato Salvatore Di Sarno, sindaco di Somma Vesuviana.

«Saremo a cavallo in quanto ci sono alcune aree dove è impossibile arrivare con le auto – ha detto Giovanni Cimmino, presidente nazionale dell’Associazione Italiana di Sicurezza Ambientale – e noi riusciremo ad entrarci per cercare di individuare sia eventuali bracconieri ma anche per verificare ulteriormente se ci sono stati scarichi di rifiuti. Saliremo lungo la zona montuosa del Parco Nazionale del Vesuvio. Sarà un’operazione capillare di controllo. La scorsa settimana nelle zone periferiche a valle di Somma Vesuviana, sempre con il Servizio di Igiene Urbana, abbiamo individuato numerosi scarichi abusivi di rifiuti e inviato la documentazione fotografica di quanto trovato e anche la geolocalizzazione dei siti alla SMA Campania, la società in house della regione per il risanamento ambientale».