“La Campania e’ stata la Regione ad aprire la scuola piu’ tardi e la prima a richiudere: e’ ovvio che la didattica a distanza non puo’ sostituire la didattica in presenza”, essa “puo’ essere una valida alternativa per un periodo limitato di tempo, ma non per un periodo cosi’ lungo”. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, a ‘L’Aria di domenica’ su La7.

A proposito dell’interlocuzione con il governatore campano Vincenzo De Luca, Azzolina ha detto che “io parlo con tutti”, in quanto “la scuola non puo’ avere colore politico: con De Luca ci ho provato, ma non sono riuscita a parlarci”, mentre “credo che in questo momento ci voglia la massima collaborazione istituzionale”, collaborazione “che dovrebbe essere alla base di tutto”.