Sassi contro una pattuglia dei carabinieri dopo essere stati sorpresi in strada oltre l’orario consentito dalle norme anti Covid-19. E’ accaduto la scorsa notte nella periferia orientale di Napoli, in via Ravello nella zona di San Giovanni a Teduccio. Sei i ragazzi identificati e denunciati per danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale e multati per violazioni alle normative anti Coronavirus. Tra loro quattro maggiorenni e due minori di 15 e 17 anni, tutti incensurati e residenti in zona.

I giovani sono stati notati in strada dai militari dell’Arma nonostante il coprifuoco, sono fuggiti ma alcuni di loro hanno lanciato dei sassi contro l’auto di servizio, danneggiando il parabrezza.