Lite in casa, tra due fratelli, questa mattina. Una zuffa finita nel sangue a San Cipriano d’Aversa, nel Casertano. i due hanno iniziato una pesante discussione, finita con il ferimento di un 33enne con un coltello da cucina. Le condizioni dell’uomo sono piuttosto gravi ed è arrivato in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa.

I carabinieri della Compagnia di Casal di Principe, giunti sul luogo dell’aggressione, hanno denunciato il fratello. Il 33enne ferito è in prognosi riservata ma non rischierebbe la vita.