Fatali sono state le immagini della videosorveglianza cittadina: cosi’ T.F., residente a Boscotrecase, e’ stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Torre Annunziata, su richiesta della Procura oplontina. Ad eseguire il provvedimento gli agenti della squadra investigativa del commissariato di polizia di Pompei: l’uomo e’ infatti ritenuto l’autore dello scippo di una borsa ai danni di una ragazza di 17 anni avvenuto lo scorso 4 ottobre a Pompei, lungo la centralissima via Sant’Abbondio. La ragazza, mentre passeggiava attorno alle 14, fu avvicinata da T.F. che, a bordo di uno scooter, le strappo’ di dosso la borsa al cui interno custodiva alcune decine di euro e i propri documenti personali.

”Le indagini – spiega il procuratore della Repubblica di Torre Annunziata, Nunzio Fragliasso – attivate nell’immediatezza del fatto e svolte avvalendosi anche delle immagini riprese da alcune telecamere di sicurezza installate nella zona teatro dei fatti, hanno consentito di pervenire all’identificazione dell’autore dello scippo”. Dopo le formalita’ di rito, l’arrestato e’ stato portato nel carcere napoletano di Poggioreale a disposizione dell’autorita’ giudiziaria.