Tragedia sfiorata a Piedimonte Matese dove una donna di 40 anni si è tagliata le vene per poi mandare alcune foto ad una amica che si trova a Roma per lavoro. Appena visto il messaggio, la donna ha allertato i soccorsi, chiamando la polizia municipale di Piedimonte, guidata dal comandante Labriola.  Due agenti hanno raggiunto tempestivamente l’abitazione della 40enne. La porta era sbarrata poiché la donna non voleva essere soccorsa.

Dopo diversi tentativi, sono riusciti a convincerla. Successivamente sono stati allertati i sanitari del 118. La donna non è in pericolo di vita. Ancora pochi minuti e la sua situazione clinica sarebbe precipitata.