Un uomo di 56 anni è stato arrestato in provincia di Avellino per violenza sessuale sulla figlia tredicenne. Le indagini coordinate dalla Procura irpina e svolte dai Carabinieri sono scattate a seguito della segnalazione di una ex insegnante della ragazzina. In una circostanza, circa un anno fa, la stessa ragazzina, che ha anche problemi di disabilità, si era recata in Municipio dove si era denudata.

Il sindaco aveva attivato i servizi sociali e per questo è stato anche fatto oggetto di un tentativo di aggressione da parte di due familiari della minorenne.