La legge di bilancio 2021 in approvazione alla Camera dei Deputati e nei prossimi giorni presso il Senato, stanzia 100 milioni a favore delle famiglie che abitano in un appartamento pagando un canone. Il bonus affitto fino 1.200 euro farà pesare meno il canone di locazione. Novità anche per il canone di locazione per gli studenti universitari.

Cosa cambierà

Il bonus affitto è riconosciuto ai proprietari di immobili concessi in locazione a famiglie che l’utilizzano come abitazione principale. A condizione che sia riconosciuto a queste famiglie uno sconto sul canone di locazione. Lo sconto massimo potrà essere di 2.400 euro, in quanto il bonus affitto sarà pari al 50% della riduzione del canone. Pertanto il bonus affitto per singola famiglia locatrice potrà essere massimo di 1.200 euro. Un proprietario che ha più abitazioni in locazioni destinate a diverse famiglie o inquilini che l’utilizzano come abitazione principale, può richiedere per ogni locatario il bonus affitto fino ad un massimo di 1.200 euro. Lo sconto applicato dal proprietario dell’immobile può essere per 12 mesi o anche per una parte dell’anno. Il proprietario può preventivamente calcolare il bonus comunicandolo all’Agenzia delle Entrate anche se esso sarà entro il limite massimo annuo di 1.200 euro per singolo locatore.