Il Coronavirus non guarda in faccia a nessuno e continua a fare vittime. A Castellammare mamma e figlia sono morte a poche ore di distanza dopo aver contratto il Coronavirus. La signora Celeste, 57 anni, si è spenta in ospedale dopo un ricovero durato 57 giorni, mentre la mamma Libera, di 84 anni era curata a casa ed ha avuto un aggravamento improvviso.

Ma c’è anche una terza vittima: un’ospite 99enne della casa di riposo Santa Rita, gestita da suore, nella quale nei giorni scorsi era scoppiato un focolaio: ora ad accendersi sono le polemiche, perché i familiari dell’anziana denunciano di aver appreso della sua positività al Covid da consiglieri comunali.