Commozione del mondo dei trasporti italiano ed europeo l’improvvisa scomparsa, a soli 52 anni, di Vincenzo Sticco. Da decenni era fondamentale punto di riferimento in Campania e nel Mezzogiorno per aziende e spedizionieri internazionali. Spedizioniere doganale iscritto all’Albo e membro del Consiglio degli spedizionieri doganali di Napoli. La sua azienda ha sede a Nola al Cis. Vincenzo era figlio di Antonio Sticco, fondatore della Sticco Sped, tra le più importanti realtà italiane del settore, di cui era socio.

Il cordoglio

Responsabile Sud Italia di Ferrari SpA, Sticco è stato un operatore storico per la U.S. Navy – Nato. Forte il cordoglio nell’ambiente: «Un grave lutto ha colpito la nostra Accsea-Confetra. È venuto a mancare Vincenzo Sticco, figlio del nostro past president Antonio e fratello di Maria Rosaria e Lucia. Vincenzo era componente del nostro direttivo. Tutti gli associati, unitamente al presidente nazionale, Guido Nicolini, al segretario Ivano Russo e ai dirigenti regionali, sono vicini e si stringono al dolore della famiglia tutta con affetto».